Montebelluna: info storiche, quando andare, turismo.

Montebelluna: info storiche, quando andare, turismo.

Montebelluna è una cittadina situata nella provincia di Treviso, in Veneto. Con una popolazione di circa 32.000 abitanti, è considerata una delle città più importanti dell’area del Montello e del Colli Asolani. È famosa per essere il luogo in cui nascono le migliori scarpe da calcio al mondo e per il suo centro storico caratteristico, ricco di vie, piazze e palazzi antichi. La città è anche nota per la sua posizione geografica privilegiata, adagiata tra le colline e circondata da vigneti e oliveti.

Cenni Storici

La storia della città risale all’epoca romana, quando la zona era abitata da tribù celtiche. Durante il Medioevo, la cittadina è stata contesa tra Venezia e Treviso, ma è stata definitivamente annessa alla Repubblica di Venezia nel XV secolo.

Nel corso dei secoli, Montebelluna ha conosciuto momenti di grande prosperità grazie alla produzione di tessuti e all’attività commerciale. Tuttavia, è stato il settore calzaturiero a conferire alla città la fama internazionale che ancora oggi la contraddistingue.

La produzione di calzature qui ha origini antiche e risale al XVIII secolo, quando si iniziò a produrre scarpe per le truppe dell’esercito austriaco. Nel XIX secolo, la produzione si estese anche al mercato civile, diventando sempre più specializzata e artigianale.

Nel corso del Novecento, la produzione di calzature in città conobbe una vera e propria esplosione, grazie alla capacità di innovazione e alla creatività degli artigiani locali. Oggi, Montebelluna è il cuore della produzione di scarpe da calcio a livello internazionale, ospitando le sedi dei più importanti marchi del settore.

Negli ultimi anni, la città si è impegnata anche a valorizzare il proprio patrimonio storico e artistico, riqualificando il centro storico e promuovendo eventi culturali e manifestazioni legate alla tradizione locale.

Cosa vedere a Montebelluna

Se stai pianificando una visita in città, ci sono molte cose interessanti da vedere e fare. Innanzitutto, ti consiglio di esplorare il centro storico della città, che conserva numerosi palazzi antichi, chiese e musei.

Tra i luoghi di maggior interesse, ti suggerisco di visitare la Chiesa di San Biagio, un edificio religioso risalente al XV secolo, con un magnifico portale in stile gotico. All’interno della chiesa, potrai ammirare preziosi affreschi e dipinti di artisti locali.

Un’altra meta imperdibile è il Palazzo del Municipio, un edificio rinascimentale risalente al XVI secolo, che ospita il Museo Civico. Qui potrai scoprire la storia della città, attraverso una vasta collezione di oggetti, documenti e reperti archeologici.

Se sei interessato alla produzione di calzature, non puoi perderti il Museo della Calzatura, che racconta la storia e l’evoluzione delle scarpe da calcio, dal XIX secolo ad oggi. All’interno del museo, potrai ammirare una vasta collezione di calzature, tra cui alcuni modelli iconici indossati dai grandi campioni del passato.

Infine, se sei un appassionato di natura, ti consiglio di fare un’escursione sul Monte Grappa, una montagna dalle cime maestose, che offre panorami mozzafiato sulla pianura veneta e sulle Dolomiti. Qui potrai anche visitare il Sacrario Militare del Monte Grappa, un monumento che ricorda i caduti della Prima Guerra Mondiale.

In sintesi, è una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali, che saprà sorprenderti e conquistarti con la sua autenticità e il suo fascino unico.

Clima e Meteo: quando visitare Montebelluna

Il clima qui è di tipo continentale, con inverni freddi e umidi e estati calde e afose. La temperatura media invernale oscilla tra 0°C e 10°C, mentre quella estiva si attesta intorno ai 30°C.

Il periodo migliore per visitare la città dipende dalle tue preferenze. Se ami il clima caldo e soleggiato, la primavera e l’estate sono i mesi ideali per una vacanza in città. Tuttavia, dovrai prepararti ad affrontare le folte folle di turisti, soprattutto nei mesi di luglio e agosto.

Se invece preferisci un clima più mite e meno affollato, l’autunno e l’inverno potrebbero essere la scelta giusta. In questo periodo, la città è meno frequentata e potrai goderti la bellezza del centro storico in tutta tranquillità. Ricorda però che potrebbe far freddo e piovere, quindi assicurati di portare con te abiti adeguati.

In sintesi, il periodo ideale per visitare la città dipende dalle tue preferenze personali. Indipendentemente dalla stagione scelta, la città offre sempre qualcosa di interessante da scoprire, tra i suoi tesori storici, culturali e naturali.

Daniela Ferrini

Related Posts

5 posti per sciare in Piemonte

5 posti per sciare in Piemonte

Catania: storia, quando andare e cosa vedere.

Catania: storia, quando andare e cosa vedere.

Verona: cenni storici e turismo.

Verona: cenni storici e turismo.

Bari: storia, cosa vedere e clima.

Bari: storia, cosa vedere e clima.