Perugia: cosa vedere e cenni storici.

Perugia: cosa vedere e cenni storici.

Perugia è una città situata nella regione Umbria, nel centro dell’Italia. È la città più grande e importante della regione, e conta circa 170.000 abitanti. È nota per la sua splendida architettura medievale e rinascimentale, per la sua università e per essere il luogo di nascita di molti artisti e scrittori famosi. Perugia è anche celebre per il suo famoso festival del cioccolato e per la sua cucina tipica umbra.

Cenni Storici

La storia di Perugia risale all’epoca etrusca, quando la città era conosciuta come Perusia. Nel 309 a.C., Perusia divenne una colonia romana e iniziò a prosperare.

Durante il Medioevo, divenne una città-stato indipendente e fiorì come centro artistico e culturale. Nel 1358, la città fu conquistata dalla famiglia dei Baglioni, che governò la città con il pugno di ferro per secoli.

Durante il Rinascimento, fu un importante centro artistico, grazie alla presenza di artisti come Pietro Vannucci, detto il Perugino, che lavorò in città tra il 1473 e il 1500. Nel 1550, Perugia entrò a far parte dello Stato Pontificio e nel 1860, con l’unificazione d’Italia, divenne parte del Regno d’Italia.

Durante la seconda guerra mondiale, fu pesantemente bombardata dagli Alleati e subì gravi danni. Dopo la guerra, la città fu ricostruita e divenne un importante centro universitario.

Oggi, Perugia è una città moderna e vivace, ma conserva ancora molte tracce del suo passato storico. Gli edifici medievali e rinascimentali, le chiese e i musei attirano ogni anno numerosi turisti da tutto il mondo.

Cosa vedere a Perugia

Perugia è una città ricca di storia, cultura e attrazioni turistiche. Ci sono molte cose da vedere e da fare a Perugia, a partire dalla sua splendida architettura medievale e rinascimentale.

Uno dei luoghi più suggestivi da visitare è sicuramente il centro storico della città, con le sue strade strette e tortuose, le piazze e i palazzi storici. Una tappa obbligatoria è la Fontana Maggiore, situata nella Piazza IV Novembre, che è considerata uno dei simboli di Perugia.

Da non perdere anche la Cattedrale di San Lorenzo, una chiesa gotica del XIII secolo, e il Palazzo dei Priori, che ospita il Museo Civico e la Galleria Nazionale dell’Umbria, con opere di artisti come Piero della Francesca e il Perugino.

Per gli amanti della natura, consigliamo di visitare il Parco Naturale del Monte Subasio, situato a pochi chilometri da Perugia, dove si possono fare trekking e passeggiate in mezzo alla natura.

Inoltre, Perugia è famosa per il suo festival del cioccolato, che si tiene ogni anno a ottobre, e per la sua cucina tipica umbra, con piatti come la pasta al tartufo e il cinghiale alla cacciatora.

Infine, la città ospita anche l’Università per Stranieri di Perugia, che è una delle più prestigiose scuole di italiano per stranieri al mondo e organizza corsi di lingua italiana per studenti provenienti da tutto il mondo.

Insomma, visitare Perugia significa immergersi nella storia, nella cultura e nella bellezza dell’Umbria, con una vasta scelta di attrazioni per tutti i gusti e le età.

Clima e Meteo: quando visitare Perugia

Il clima a Perugia è di tipo mediterraneo, con inverni freschi ed estati calde e asciutte. Durante l’inverno, le temperature medie si aggirano intorno ai 7-8 gradi, mentre in estate le temperature possono superare i 30 gradi.

Il periodo migliore per visitare Perugia dipende dalle preferenze del visitatore. L’estate è ideale per chi ama il caldo e vuole godere delle bellezze della città all’aria aperta, mentre la primavera e l’autunno sono i periodi migliori per chi preferisce temperature più miti e vuole evitare il caldo torrido dell’estate.

Inoltre, il periodo migliore per visitare Perugia dipende anche dagli eventi e dalle manifestazioni che si svolgono nella città. Ad esempio, il festival del cioccolato si tiene ogni anno a ottobre, mentre il festival jazz si svolge a luglio.

In generale, i mesi di aprile, maggio e settembre sono i periodi migliori per visitare la città, con temperature piacevoli e meno affollamento turistico rispetto ai mesi estivi.

Elena Giordano

Related Posts

5 posti per sciare in Piemonte

5 posti per sciare in Piemonte

Catania: storia, quando andare e cosa vedere.

Catania: storia, quando andare e cosa vedere.

Verona: cenni storici e turismo.

Verona: cenni storici e turismo.

Bari: storia, cosa vedere e clima.

Bari: storia, cosa vedere e clima.